Esercizi per la respirazione per i bambini

Gli esercizi per la respirazione non allenano solo la capacità respiratoria, ma sono anche in grado di instaurare un profondo senso di equilibrio e armonia, rilassare la mente e migliorare l’attenzione e la concentrazione.

Naturalmente, si tratta di una pratica adatta anche, e soprattutto, ai bambini

In questo articolo ti spiegheremo cosa sono gli esercizi per la respirazione e quali sono i loro benefici. Inoltre, continuando nella lettura, potrai scoprire le caratteristiche che devono avere per essere efficaci nei bambini (più 5 esempi pratici!)

Indice dei Contenuti

L’importanza degli esercizi per la respirazione nello yoga

Donna esegue esercizio di respirazione

Gli esercizi per la respirazione rappresentano una componente vitale dello yoga. Si tratta di un ponte tra la mente e il corpo che permette di gestire consapevolmente la propria energia vitale

Il ramo dello yoga dedicato alla scienza del respiro prende il nome di pranayama

Il termine nasce dalla combinazione di prana, la forza vitale, con yama, il controllo, e ayama, l’espansione, svelando così il fine ultimo della pratica: il controllo e la liberazione dell’energia vitale attraverso le tecniche di respirazione.

Questa disciplina, infatti, non si limita a incrementare la capacità polmonare o a ossigenare il sangue, ma è un vero e proprio percorso verso la consapevolezza del proprio io

Gli esercizi di pranayama aumentano la presenza mentale e la concentrazione, rafforzano la disciplina personale e contribuiscono alla sviluppo di un senso di pace interiore. Inoltre, migliorano la postura e il controllo muscolare, aspetti particolarmente benefici per la pratica delle asana, le posizioni fisiche dello yoga.

A cosa serve il pranayama?

Il pranayama serve a regolare il flusso di energia vitale attraverso esercizi per la respirazione specifici. Questa pratica aiuta a purificare i canali energetici del corpo, promuovendo un miglioramento della salute fisica e mentale

Serve anche a preparare il praticante per una meditazione profonda, stabilizzando la mente e favorendo la quiete e il silenzio interiore.

Attraverso il pranayama, si impara a gestire lo stress, a migliorare la concentrazione e ad “essere nel presente”, contribuendo così all’instaurarsi di un senso di pace e benessere generale.

Partecipando ai corsi di Yoga Educativo, percorsi unici e riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, potrai apprendere la tecnica!

I benefici degli esercizi di respirazione

Donna esegue esercizi per la respirazione

Come hai potuto scoprire, gli esercizi di respirazione sono fondamentali per una pratica yogica efficace e vanno ben oltre il solo miglioramento della capacità respiratoria

Ecco quali sono tutti i benefici!

  • miglioramento della capacità respiratoria: gli esercizi per la respirazione incrementano l’efficienza con cui i polmoni utilizzano l’ossigeno, migliorando la capacità respiratoria e la resistenza fisica​​;
  • riequilibrio energetico: tecniche specifiche sono in grado di riequilibrare l’energia del corpo, placare l’ansia e rasserenare la mente, offrendo un senso di equilibrio interno​​;
  • rafforzamento del sistema nervoso: la pratica regolare degli esercizi per la respirazione ha un effetto positivo sul sistema nervoso;
  • rilassamento e meditazione: i respiri lenti, profondi e ritmici non solo favoriscono la concentrazione ma predispongono anche il corpo alla meditazione, contribuendo al raggiungimento del rilassamento profondo​​;
  • controllo emotivo: imparare a controllare il respiro aiuta a gestire le emozioni, così da sviluppare un maggiore equilibrio emotivo e raggiungere la serenità interiore​​.

 

Naturalmente, questi benefici non valgono solo per gli adulti!

Gli esercizi per la respirazione per bambini

Gli esercizi di respirazione sono fondamentali anche per i bambini, ma devono essere concepiti tenendo in considerazione le loro caratteristiche.

I bambini, infatti, tendono a stufarsi facilmente e cercano stimolazioni costanti: è essenziale che gli esercizi proposti siano brevi, dinamici e intrattenenti

La chiave è la semplicità! Gli esercizi non solo devono essere divertenti ma anche facilmente integrabili nella routine quotidiana dei piccoli.

L’obiettivo è quello di fornire ai bambini strumenti efficaci per calmarsi e rilassarsi attraverso il gioco e la fantasia, incoraggiandoli a connettersi con il loro respiro in maniera naturale e senza sforzo

Questo approccio li aiuterà a percepire la pratica non come un’esercitazione, ma come un’avventura piacevole e benefica!

I benefici degli esercizi per la respirazione nei bambini

I benefici degli esercizi di respirazione per i bambini sono numerosi e possono avere un impatto significativo sul loro sviluppo fisico e emotivo

Vediamo alcuni dei vantaggi più importanti!

Miglioramento dell'attenzione e della concentrazione

Il miglioramento dell’attenzione e della concentrazione è particolarmente importante per i bambini, che spesso hanno difficoltà nel mantenere alta la concentrazione sia in classe che durante il gioco (scopri l’importanza dello yoga a scuola!).

La pratica regolare di esercizi di respirazione guida i bambini verso un maggiore controllo della loro mente, insegnandogli a canalizzare l’attenzione in modo produttivo

Questo non solo permette loro di essere più attenti e, dunque, “efficienti” a scuola, ma migliora anche la loro capacità di ascolto e partecipazione, elementi chiave per un apprendimento efficace e per la costruzione di relazioni sociali solide.

Gestione delle crisi emotive

Gli esercizi per la respirazione sono uno strumento molto efficace per la gestione delle crisi emotive

Le esplosioni emotive, come i pianti e i capricci, possono essere mitigate attraverso esercizi di respirazione che aiuteranno i bambini a focalizzarsi sul loro respiro, piuttosto che sull’emozione che stanno sperimentando. 

La pratica non solo li calmerà in modo rapido, ma gli insegnerà anche a riconoscere e regolare le loro emozioni, una life skill fondamentale per il loro benessere emotivo a lungo termine.

Sviluppo della consapevolezza corporea

Comprendere come il proprio corpo si muove e reagisce agli stimoli è un aspetto cruciale, soprattutto per i bimbi! 

Con la pratica regolare di esercizi per la respirazione, i bambini imparano a identificare varie sensazioni corporee, come il battito accelerato, la tensione muscolare, il senso di rilassamento ecc.. 

Questa maggiore sensibilità non solo favorisce l’autoregolazione in situazioni stressanti, ma incoraggia anche un approccio più curioso e rispettoso verso il proprio benessere fisico.

Supporto alla salute fisica

Oltre a rendere i bambini più consapevoli del proprio corpo, gli esercizi di respirazione sono un ottimo strumento per rimanere in salute!

La respirazione profonda e ritmata, ad esempio, incrementa l’efficacia con cui i polmoni ossigenano il sangue, migliorando la circolazione sanguigna e, di conseguenza, l’apporto di ossigeno a tutti i tessuti corporei. 

Questo non solo rafforza la funzione polmonare ma può anche contribuire a un miglioramento generale della salute, sostenendo lo sviluppo fisico e supportando la crescita del bambino.

Rilassamento

In generale, gli esercizi di respirazione agiscono come un calmante naturale per i bambini, in particolare quando sono iperattivi o particolarmente stressati.

Gli esercizi permettono di rallentare il ritmo frenetico dei pensieri, sviluppando così un senso di pace e permettendo ai bambini di scoprire la tranquillità interiore.

Imparando a utilizzare consapevolmente il respiro per calmarsi acquisiranno uno strumento molto utile, soprattutto durante i turbolenti anni della crescita.

Le caratteristiche degli esercizi per la respirazione per bambini

Mamma e figlia eseguono esercizi per la respirazione

Perché siano adatti ai bambini, gli esercizi di respirazione devono essere intuitivi e divertenti, capaci di catturare la loro attenzione e di mantenerla alta

Insomma, valgono gli stessi principi descritti nella guida Come impostare una lezione di yoga per bambini!

Dunque, gli esercizi per la respirazione per bambini devono essere:

  • coinvolgenti: sfrutta l’immaginazione dei più piccoli! Attraverso storie e metafore puoi aprire le porte verso mondi immaginari, stimolando così una connessione più forte con il loro respiro;
  • ludici: l’approccio ludico è fondamentale per rendere la pratica coinvolgente e per far sì che i bambini concepiscano la pratica non come un compito ma come un gioco piacevole e interessante. In questo modo, l’attività sarà internalizzata in modo naturale e senza sforzo!
  • flessibili: gli esercizi devono essere semplici e adattabili alle più diverse esigenze, così da rispondere ai diversi livelli di energia e concentrazione dei bambini.
  • brevi e dinamici: poiché i bambini fanno fatica a mantenere alta l’attenzione per lunghi periodi di tempo, gli esercizi di respirazione devono essere brevi e variati;
  • guidati dall’esempio: partecipare con i bambini agli esercizi di respirazione può essere un modo per dare l’esempio e facilitarne l’apprendimento.

I 5 esercizi per la respirazione più adatti ai più piccoli

Ecco qualche esercizio per la respirazione da proporre ai bambini, secondo il metodo Yoga Educativo:

  • soffio di candela: seduti, con una piuma in mano, i bambini devono praticare respiri profondi e soffiare sulla piuma come se dovessero spegnere una candela;
  • respiro del palloncino: sdraiati sulla schiena, i bambini devono mettere una mano sulla pancia e una sul petto, immaginando di “riempirsi” come palloncini, lasciando che le mani si alzino e si abbassino con la respirazione​​;
  • respirazione con le labbra arricciate: in posizione seduta, i bambini devono ispirare lentamente dal naso, per poi espirare con le labbra strette come se soffiassero su un cibo caldo, con l’espirazione che dura il doppio dell’inspirazione​​;
  • respirazione della coccinella: rannicchiati, con la fronte appoggiata dolcemente al suolo, i bambini possono immaginare di avere le ali di una coccinella, che si sollevano e si abbassano con ogni respiro. Questo esercizio li aiuterà a prendere consapevolezza del loro respiro nella parte posteriore dei polmoni;
  • ginnastica respiratoria di base: anche se questa tecnica può sembrare complessa, con la pratica anche i più piccoli riescono a padroneggiarla. Inizialmente devono concentrarsi sul proprio respiro, per poi passare ai movimenti respiratori; l’obiettivo è padroneggiare l’attivazione volontaria dei muscoli respiratori, migliorando così l’espansione toracica e diaframmatica​​.

In conclusione…

Offrendo vantaggi che vanno oltre la salute fisica e influenzando positivamente il benessere mentale e emotivo, gli esercizi per la respirazione rappresentano un prezioso strumento, soprattutto per i bambini.

Inserendoli nella loro routine, i più piccoli possono imparare a trovare calma, equilibrio e una concentrazione migliore, elementi essenziali per una crescita sana e armoniosa!

Se l’argomento ti interessa, scopri i benefici dello yoga online e come diventare insegnante di Yoga per bambini!

Esplora anche i nostri Corsi Insegnanti di Yoga educativo!

Contattaci, saremo felici di aiutarti!

Siete interessati a conoscere come lo Yoga Educativo può migliorare la vita dei vostri studenti o membri? 

Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni e per scoprire come possiamo contribuire al benessere e allo sviluppo delle life skill dei vostri bambini e ragazzi.

Vuoi ricevere informazioni sui corsi di Yoga Educativo?

Scrivici ora per avere più informazioni sui nostri corsi e ricevere in anteprima le news sulle nostre iniziative!

Conosci gli autori!

Primo piano di Lida Georg
Dott.ssa Lida Georgantjeli

Istruttrice certificata di Oki do Yoga, con un master in “Yoga Studies” conseguito presso l’Università degli studi di Venezia, è docente a contratto del corso di alta formazione “Yoga Educativo a scuola” presso l’Università degli Studi di Padova.

Co-Fondatrice e Presidente della Ssd “Yoga Educativo”.

Primo piano di Massimo Comunello
Dott. Massimo Comunello

In possesso di un dottorato di ricerca in Scienze pedagogiche, dell’educazione e della formazione presso l’Università degli studi di Padova. La tesi del dottorato ha riguardato la formazione dei formatori in Yoga Educativo.

Docente a contratto del corso di alta formazione “Yoga Educativo a scuola”. il Corso di Alta Formazione presso UniPd è stato ideato dai fondatori di Yoga Educativo, insieme al Direttore Prof. Luca Agostinetto.

Co-Fondatore e Presidente della Ssd “Yoga Educativo”.

I nostri Corsi di Formazione

I nostri corsi di formazione sono accreditati MIUR e presenti in diverse regioni in Italia, in differenti modalità: in presenza/online, nei weekend/settimana intensiva. Scoprili tutti cliccando sul tasto qui sotto.

yoga educativo: yoga in classe
es_ESSpanish